Santi e Beati

Perchè consacrarsi a Maria Santissima

Perchè consacrarsi a Maria Santissima

Secondo San Massimiliano Maria Kolbe, vuol dire “diventare e rimanere perfettamente cosa e proprietà Sua, in tutto, senza limiti, per sempre, ed essere nelle Sue mani strumenti di conquista di altre anime”.

19 Ottobre: Santa Teresa di Lisieux è proclamata Dottore della Chiesa

19 Ottobre: Santa Teresa di Lisieux è proclamata Dottore della Chiesa

“Lo Spirito di verità le comunicò e manifestò quanto suole nascondere ai sapienti e ai prudenti e rivelare ai piccoli. Ella infatti fu dotata da così profonda conoscenza delle realtà soprannaturali, da indicare con sicurezza agli altri la via della salvezza”.

Nascita di Maria. La sua verginità nell’eterno pensiero del Padre.

Nascita di Maria. La sua verginità nell’eterno pensiero del Padre.

Passa di corsa una donna e grida: «Gioacchino! Sta per nascere! E tutto fu svelto e felice!», e scompare con un’anforetta fra le mani.

Come fu riconosciuto San Giuseppe quale sposo destinato da Dio alla Vergine Maria?

Come fu riconosciuto San Giuseppe quale sposo destinato da Dio alla Vergine Maria?

Anna Katharina Emmerick (Coesfeld, 8 settembre 1774 – Dülmen, 9 febbraio 1824), monaca stigmatizzata tedesca e figlia di poveri contadini, ricevette sin dalla sua tenera età il dono di avere visioni molto dettagliate della vita di Gesù, della Madonna, dei Santi ed episodi dell’Antico e Nuovo Testamento. Tali visioni furono raccontate al poeta romantico Clemens…

Grigio: il cane che proteggeva Don Bosco

Grigio: il cane che proteggeva Don Bosco

E poiché gli attentati continuavano, specialmente nottetempo quando egli rincasava, allora venne in aiuto la Provvidenza con la comparsa di un cane, che dal colorito fu chiamato “il Grigio”.

Gli Angeli raccontati da Mechthild Thaller, mistica tedesca

Gli Angeli raccontati da Mechthild Thaller, mistica tedesca

Mechthild Thaller nasce in Germania il 30 marzo 1868. Nel corso della sua vita certo non mancarono croci e sofferenze, ma il Signore la confortò con celesti consolazioni e con straordinarie grazie. All’età di soli 4 anni ricevette il dono di poter vedere spesso gli Angeli, fra i quali anche i suoi custodi, ed a…

Il Santo Rosario va contemplato!

Il Santo Rosario va contemplato!

«Il Rosario è contemplare con Maria il volto di Cristo, per conformarsi sempre più a Lui». (San Giovanni Paolo II). Il Santo Rosario è un mezzo di contemplazione dei Misteri di Cristo Gesù e se ben recitato, è un’arma potentissima contro le potenze del male. Nel corso dei secoli diversi Pontefici come Papa Leone XIII, Paolo VI,…

L’Amore Divino per Sant’Alfonso Maria de Liguori

L’Amore Divino per Sant’Alfonso Maria de Liguori

“Ah quanto ti costò l’avermi amato!” Un verso che almeno una volta nella vita grandi e piccini hanno cantato nel periodo natalizio, un verso che per sant’Alfonso Maria de Liguori è come se fosse un grido, il grido della sua anima commossa di fronte all’ultimo ed estremo sacrificio di Gesù come atto di Amore. Fu…

Lo straordinario miracolo di San Charbel, il Padre Pio del Libano

Lo straordinario miracolo di San Charbel, il Padre Pio del Libano

San Charbel è un grande santo taumaturgo libanese, un monaco semplice che scelse di vivere la sua vita da eremita preferendo la pienezza di Dio alle ricchezze mondane. Youssef Makhluf nacque l’8 maggio 1828 in un villaggio del Libano, a tre anni rimase orfano di padre e fu cresciuto dalla madre e dallo zio paterno….

La Linea Sacra di San Michele Arcangelo

La Linea Sacra di San Michele Arcangelo

I sette monasteri dedicati a San Michele Arcangelo dall’Irlanda a Israele, sono disposti in maniera da poter essere geograficamente collegabili da una perfetta linea retta lunga più di 2000 km. Se la loro collocazione non è casuale, non può ritenersi una coincidenza nemmeno la rappresentazione che ne risulta: questa infatti è associata al colpo di…